sabato 4 aprile 2015

Ciambelline al vino di Valentina

Sin da piccola le mangiavo, fatte dalla nonna, peccato non averle chiesto la ricetta...... la voglia di rifarle era tanta e non volevo sbagliare ricetta.



Una volta sono andata a casa di un'amica e le aveva fatte, assaggiandole mi hanno ricordato molto quelle della nonna, non hanno lo stesso sapore (o sono io che crescendo sono cambiata) ma le si avvicina molto. La ricetta è della Sig.ra Valentina, nipote della mia amica.....

gr. 300 di farina 0
gr. 90 di zucchero
ml 80 di olio (io ho messo olio di riso)
ml 80 di vino (consiglia di aggiungere un pochino di anice o limoncello)
un pizzico di sale
gr. 5-6 di lievito per dolci
zucchero q.b. per cospargerle.



Mettere su di un piano tutti gli ingredienti asciutti, fare una buchino al centro, versarci metà olio e metà vino, iniziare ad impastare, aggiungere il rimanente liquido. A questo punto, l'impasto, secondo me, necessitava di altro liquido ed ho aggiungo un pochino di vino.
L'impasto deve risultare piuttosto solido. Tagliare a fette e arrotolare (fate dei piccoli serpenti) tagliate ad una lunghezza di circa cm 7, formare delle ciambelle, passatele solo dal lato superiore nello zucchero. Infornare a 180° per circa 20 minuti.
Buon appetito


7 commenti:

  1. Buonissime, anche la mia mamma ne faceva di simili!
    Tanti auguri, buona Pasqua!!
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie degli auguri e di essere passata a trovarmi.

      Elimina
  2. Voglio farle anche io! Buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere come ti sono venute e se ti sono piaciute.
      ciao

      Elimina
  3. Lo sai che non amo il dolce,ma queste.....sìììììììììììììììì!!!

    RispondiElimina
  4. Sento già il profumo e la dolcezza dello zucchero.

    RispondiElimina

Ti ringrazio, ogni pensiero è gradito.